facebook zonderwater twitter 32 gplus-32 youtube 32 Picasa issuu

Joomla gallery by joomlashine.com

Gallery

Contatti

Per informazioni generali puoi contattarci inviandoci una email

Richiesta informazioni

Hai documenti o sei direttamente coinvolto con Zonderwater? Inviaci la tua segnalazione la inseriremo sul sito

Inviaci la tua richiesta

Sei qui: HomeDocumenti e videoTestimonianze"Memorie di un prigioniero di Guerra" - Adiutori Luigi POW 116007 - di Roberto Salvatori

Associazione Zonderwater Block ex Pow

                                                                                                                               Informazione verde9eQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                                           NEWS ! 

 click on the photo                      

ZONDERWATER POW Petizione

RIVOGLIAMO il RUOLO AFFIDATOCI dai P. di G. al RIMPATRIO!

 Per favore, FIRMATE LA PETIZIONE! Abbiamo bisogno della firma di tutti!
 Please, SIGN THE PETITION! Everyone's signature is needed!

 Grazie - Thank you

 

 https://secure.avaaz.org/community_petitions/it/ministro_della_difesa_lorenzo_guerini_commissariat_rivogliamo_il_ruolo_di_custodi_morali_di_zonderwater/ 

NonTiScordarDiMe FB    

Diamo il nostro sostegno al

"GRUPPO DELLE MEDAGLIE D’ORO AL VALOR MILITARE D’ITALIA"  

nel Progetto: “Caduti per la Patria, Fiore all’occhiello degli Italiani”. Dedicazione al Milite Ignoto del Myosotis (Non ti scordar di me) e adozione dello stesso quale simbolo floreale dei Caduti per la Patria

 

https://fb.watch/dHiGv_wCMh/

"Memorie di un prigioniero di Guerra" - Adiutori Luigi POW 116007 - di Roberto Salvatori

 

Adiutori Luigi Pow N° 116007 nato a Paliano (FR) il 14/10/1920

Fanteria - Guardia Alla Frontiera
Catturato a Tobruk il 21/01/1941, venne condotto a Tob Solun, a pochi km. ad est di Bardia, dove rimase tre giorni, poi fu spostato a  Marsa Matruh. Il 12 febbraio venne trasferito ad Alessanria d'Egitto dove rimase fino al 24/08/1941 quando fu trasferito a Suez per essere imbarcato su un piroscafo diretto in Sud Africa. Sbarcato a Durban l'8/09/1941, venne trasferito a Pietermaritzburg per la disinfestazione e poi messo sul treno destinato a  Zonderwater dove rimase 18 mesi.  Venne poi imbarcato i primi giorni di Aprile 1943 sul transatlantico Queen Mary con destinazione Gran Bretagna. Sbarcò a Glasgow, in Scozia il 20/04/1943. Dopo la quarantena, alla fine di maggio venne trasferito a Mildenhall, nel Suffolk, e internato al Victoria Camp 85 di Brandon Road. Venne impiegato in lavori agricoli a Purfleet, nell'Essex, al German Working Camp 286 di Beacon Hill e alloggiava presso l'ostello di Harold Wood, un sobborgo di Londra. Fu rimpatriato tre anni dopo. Giunse al Centro alloggi di Roma il 5 maggio 1946 e a casa arrivò il 23 maggio 1946.

Scomparso il 03/08/2020 a quasi 100 anni.

 

MEMORIE DI UN PRIGIONIERO DI GUERRA

 ADIUTORI LUIGI POW 116007

(di Roberto Salvatori)

 

MEMORIE DI UN PRIGIONIERO DI GUERRA   ADIUTORI LUIGI POW

 Clicca sull'immagine per aprire il testo in PDF image 9

 

 

 ADIUTORI Luigi    Luigi

Adiutori Luigi POW 116007 

 

Grazie a Roberto Salvatori  http://centrostudisalvatori.blogspot.com/2019/03/memorie-di-un-prigioniero-di-guerra.html

 

 

 

Facebook Fan Page

Da sfogliare

Visite Sito

Aiutaci con una donazione

Donazioni

            Qualunque offerta sarà molto gradita.



 Aiutaci con una donazione:
  1. Per contribuire alle spese di mantenimento di questo sito web
  2. Per l'Associazione Zonderwater Block ex PoW:                                                                                              a) Album P.O.W.       b) Richieste di informazioni sui prigionieri 
  3. Albero del ricordo: nel terreno antistante il sito che ospita il Cimitero c'è la possibilità di piantare un albero a ricordo di un ex pow il cui nome figura in una bacheca aggiornata annualmente dall'Associazione Zonderwater Block ex P.O.W.
    L'importo da noi suggerito per la donazione è di 100,00 Euro. 60,00 Euro/600,00 Rand sono per l'albero, come stabilito dall'Associazione. La differenza di 40,00 Euro va al Museo della stessa Associazione per l'annuale manutenzione.